Karate Do
  • Introduzione
  • Karate Do Bimbi e Ragazzi
  • Karate University
Shaolin Chuan Hatha Yoga
Tai Chi Chuan
  • Introduzione
  • I Benefici
  • Le Origini
  • La Pratica
Rebirthing
  • Introduzione
  • Il Rebirthing
  • Respirazione e attacchi di panico
  • La tecnica
  • A chi può essere utile
  • Come sperimentarlo
  • Associazione A.R.A.T.
  • Dove si pratica
  • Corsi e seminari
  • Scuola di Rebirthing
  • Tesi, articoli e documenti
  • Nuova tesi sul Rebirthing
Shiatsu Riflessologia Plantare Difesa Personale Jodo
Home Il Centro
Attività
  • Gli Orari
  • Difesa Personale
  • Jodo
  • Karate Do
  • Shaolin Chuan
  • Rebirthing Transpersonale
  • Riflessologia Plantare
  • Massaggio Shiatsu
  • Tai Chi Chuan
  • Yoga
Insegnanti Eventi Galleria Letture Link

Tai Chi Chuan

Introduzione
I Benefici
Le Origini
La Pratica

Video-Corso scaricabile

Video-prentazione su Tai Chi online

"Cos'è la giovinezza? Un sogno. Cos'è l'amore? Il contenuto del sogno"
Kierkegaard



LE ORIGINI
Nel 525 dopo Cristo arrivò al tempio Shao Lin il famoso monaco BODHIDHARMA, 28° Patriarca del Buddismo 28° Patriarca del Buddismo e fondatore della scuola CHAN. La parola CHAN deriva dal sanscrito DHYANA e significa meditazione.

Il Buddismo Chan (ZEN in giappponese) ha avuto una grande influenza sulle Arti Marziali cinesi e su quelle giapponesi nobilitandole e trasformandole in un mezzo di perfezionamento spirituale.

Il famoso monaco insegnò una serie di eserzi fisici e di respirazioni Yoga assiene alla pratica della meditazione onde facilitare il conseguimento dell'illuminazione attraverso l'unità di spirito e corpo. A Bodhidharma fu pure attribuita una serie si esercizi denominati "SHO PA LO HAN SHOU" ossia le 18 mani dei discepoli del Buddha. Questi esercizi erano delle tecniche di combattimento a mani nude e sono considerate, assieme ai 5 animali, il nucleo riginale dello Shao Lin Tsu (Chuan).

Il TAI-CHI, ai livelli più avanzati, diviene forma di meditazione dinamica, concreta piuttosto che ascetica, in cui si modifica e si arricchisce l'esperienza del rapporto fra persona e natura, fra mente e corpo, fra volontà ed azione.
Le tecniche Taoiste fisiche, di respirazione, di circolazione del CHI hanno avuto una importanza notevole sullo sviluppo dello Shao Lin.
Il più importante contributo alle Arti Marziali cinesi è stata la creazioned del Tai Chi Chuan, attribuita al monaco taoista Chang San Feng, un monaco taoista che sarebbe nato nel dodicesimo o nel tredicesimo secolo della nostra era.

Di sicuro comunque sappiamo che il Tai Chi Chuan deriva da alcune forme morbide di Shao Lin Chuan e che all'inizio dell'Ottocento veniva praticato segretamente da pochissimi gruppi il più noto dei quali era quello dei membri di una famiglia di nome Ch'en.
I segreti dell'arte furono trasmessi dalla famiglia Ch'en a Yang lu Ch'an (1799-1872), il quale ebbe il merito di aprire una scuola a Pechino e di insegnare per la prima volta il Tai Chi Chuan al publico. Yang Lu Ch'an venne sfidato da molti maestri di altre arti marziali che erano gelosi della sua popolarità, ma nessuno riuscì mai a batterlo. Per questo motivo venne soprannominato "senza rivali" e fu chiamato a insegnare a corte ed alle guardie imperiali.

Suo nipote, Yang Ch'eng Fu (1883 - 1936), è stato senza dubbio il più grande maestro del nostro secolo ed è soprattutto grazie a lui che il Tai Chi Chuan si è diffuso in tutto la Cina. (Uno dei suoi allievi più noti fu il M. Cheng Man Ching). n.d.r.
E' importante sottolineare che i maestri erano soliti insegnare tutto il programma di studio e in particolare le applicazioni marziali solo a pochissimi discepoli selezionati con cura.
Al grande pubblico, invece il Tai Chi Chuan veniva insegnato, nei parchi pubblici e nelle strade, in maniera abbastanza approssimativa e quasi esclusivamente come una forma di esercizio per la salute.
Per questo motivo rari sono oggi, anche nella stessa Cina, i maestri in grado di trasmettere l'arte del Tai Chi Chuan in maniera completa e rigorosa.


Yang Cheng Fu

Cheng Man Ching
Tai Chi - Forma 37 - M° Orio Zecchini >
Corso scaricabile - Include 10 video-approfondimenti

Guarda la presentazione
Via Venezuela, 3 – 20151 Milano - C. F. 97276500150 - Tel. 02 38 00 55 75 - Cell. 338 32 55 441 - dharmadhatu@tiscali.it
Home | Il Centro | Attività | Insegnanti | Eventi | Galleria | Letture | Link
© 2009 copyright Dharmadhatu all rights reserved / Privacy / site by Giordano Vecchi